Logo orange

Emanuele Mannarino

La Oliva, Canary Islands, Spain

Maybe Accepting Guests

Last login about 1 year ago

Join Couchsurfing to see Emanuele's full profile. It's free!

View Full Profile

Overview

  • 0 References
  • Fluent in English, Italian, Spanish
  • 33, Male
  • Member since 2012
  • No occupation listed
  • in the World
  • From Crotone
  • Profile 45% complete

About Me

CURRENT MISSION

Travel and Surf

ABOUT ME

NunZO

PHILOSOPHY

Hakuna Matata...

Why I'm on Couchsurfing

COUCHSURFING EXPERIENCE

Nessuna :( Appena Iscritto!

Interests

Cinema, Music, Surf, Diving, Travel?!?

Music, Movies & Books

Movie: Fight Club, Book:The Prophet Khalil Gibran, Music: Xavier Rudd, Alessandro Mannarino

One Amazing Thing I've Done

Oggi più che mai vivere significa viaggiare" in una società multietnica, varia e vasta come la nostra, non c'è niente di più utile e interessante del viaggio. Esso alimenta la nostra sete di sapere, arricchisce la nostra cultura e ci rende cittadini del mondo; spaziando di luogo in luogo, immergendoci in altre culture, scoprendo nuovi aspetti della vita cresciamo interiormente, diventiamo più o meno tolleranti verso gli altri,diventiamo mentalmente più aperti e pronti al confronto. Anche se, come afferma T.Torodov ne "L'Esotico", "il turista farà un'altra scelta: le cose, non più gli esseri umani, saranno oggetto della sua predilezione [...] L'assenza di incontri con soggetti differenti è molto riposante, poichè non mette mai in discussione la nostra identità; è meno pericoloso osservare cammelli che uomini" Il viaggio, inteso come spostamento fisico in altri luoghi, si tramuta sempre in viaggio interiore; un viaggio che mette a confronto l'altro con noi stessi, un viaggio che mette in crisi le nostre certezze, il nostro modo di essere, oppure le rafforza. Un'esplorazione di luoghi che si tramuta in una vera e propria spedizione verso il nostro io e ci porta a percorrere un cammino da cui non torneremo a mani vuote. C'è sempre da guadagnare in un viaggio,ma bisogna saper viaggiare,avendo il coraggio e la caparbietà di confrontarsi e di mettersi in gioco. In sostanza,il viaggio coincide con la vita; entrambi sono destinati alla scoperta,alla crescita interiore, all'apprendere; entrambi sono percorsi costituiti da tappe, vere e propre oasi in cui fermarsi a riflettere e a tirare le somme, ma bisogna anche soffermarsi sul fatto che, nella nostra società, le condizioni del vivere sono pressochè alterate: l'uomo frenetico del duemila si tramuta conseguentemente in "turista frettoloso" (T.Tordov) che rischia di cadere nella superficialità. "Insomma il viaggiatore-turista sarebbe un collezionista della visita, catturata dalla sua macchina fotografica, e non più un viaggiatore che <> con gli occhi del suo cuore."( M.T.Moscato).

Mi chiedo: in questa società carente di valori e tendente alla superficialità, come verrà intrapreso il viaggio più importante? Tenere presente che: "Nessun viaggio è definitivo"(J. Saramago) è fondamentale anche in questi frangenti.

Countries I've Visited

Australia, Brazil, Israel, Taiwan

Countries I've Lived In

Cuba, Egypt, France, Greece, Italy, Kenya, Mexico, Spain

Join Couchsurfing to see Emanuele's full profile. It's free!

View Full Profile